24 Novembre 2020
Novita´ e Recensioni

Jan Guillou "La Moglie Straniera"

30-05-2013 11:00 - Novita´ Storiche
La vita dei tre fratelli norvegesi Eriksen, funestata durante l´infanzia dalla perdita del padre, ha avuto una svolta positiva grazie al sostegno di un istituto di beneficenza che ha provveduto alla loro istruzione.
La laurea in ingegneria che Lauritz, Oscar e Sverre hanno conseguito in Germania, ha svelato pienamente il loro innato ingegno nonche´ la passione e l´impegno di Lauritz nella costruzione della ferrovia Bergen-Oslo.
Gli ingegneri sono i pionieri del novecento, il grande secolo delle innovazioni della tecnica della scienza e della cultura: anche le donne ne sono partecipi come dimostra la bella Ingeborg intelligente energica e disinibita che Lauritz puo´ finalmente sposare perche´ ha raggiunto quel benessere economico che gli consentira´ di superare le barriere imposte dal padre di Ingeborg, il barone Von Freital.
Grazie a Oscar, Lauritz diventa infatti uno dei principali soci dello studio ingegneristico Lauritzen & Haugen. In Africa, Oscar, ha costruito linee ferroviarie paragonabili a quelle tedesche e inaspettatamente ha fatto anche fortuna; mosso dall´idea di fuggire da una delusione d´amore si e´ svelato in tutta la sua competenza tecnica ed e´ diventato uno degli uomini piu´ ricchi di Dar Es-Salaam.
Ma la belle epoque e´ finita: Germania e Inghilterra entrano in guerra e il mondo intero sta per impazzire proprio quando Oscar decide di andare via dall´Africa.
Dopo tanti anni trascorsi nel continente nero si trova coinvolto suo malgrado in un conflitto atroce...

Realizzazione siti web www.sitoper.it