24 Novembre 2020
Novita´ e Recensioni

Magda Szabò "Ditelo a Sofia"

03-10-2013 18:39 - Novita´ Storiche
Budapest, estate 1957. Sofia ha undici anni e non riesce a capire il difficile mondo dei grandi intorno a lei.
Timida e impacciata, studentessa mediocre e delusione continua per sua madre, Sofia aveva un buon rapporto solo con il padre, giovane medico stroncato da un infarto.
"Ditelo a Sofia" sono le sue ultime parole, che diventano per la ragazzina un´ossessione. "Ditelo a Sofia"; ma cosa?
Il desiderio spasmodico di conoscere l´ultimo messaggio del padre la spinge sulle tracce dell´unico testimone che era in ambulatorio in quel momento, il terribile signor Pongráz, l´anziano usciere della sua scuola.
L´uomo nasconde, dietro la rabbia, un doloroso segreto, Sofia vede gli errori degli adulti, ma non giudica e cerca qualcuno che le voglia bene per quello che è.
Insieme, l´anziano scontroso e la bambina troppo sensibile, cercheranno risposta alla loro silenziosa domanda d´amore.

Realizzazione siti web www.sitoper.it